La realtà attuale

In queste brevi righe vi spieghiamo cosa facciamo.

Il nostro obiettivo da sempre è quello di creare un rapporto di amicizia che superi le barriere dell'abilità e della disabilità. Per fare questo, nel corso degli anni, abbiamo creato un percorso, una serie di attività che fanno si che ognuno di noi possa esprimersi al meglio.

Infatti, la prima cosa che abbiamo iniziato a fare è stata una scuola e i giochi. La scuola perchè saper leggere scrivere e far di conto (come si diceva una volta) è fondamentale per la libertà e l'autonomia. Molti dei nostri amici non sono andati a scuola e quindi non hanno le conoscenze di base per leggere un cartello, scrivere il proprio nome o semplicemente contare i gol di una partita di calcio. Altri, più fortunati, sono andati a scuola, ma come ogni bravo studente sa, se la lezione non si ripassa prima o poi si scorda.
Ma abbiamo anche iniziato giocando...perchè il gioco è una attività in cui le persone si conoscono, si crea gruppo, ci si diverte, si vince e si perde, ma sempre tutti insieme.

Poi, negli anni, anche l'arte è entrata a far parte di Pulcinella.
Così abbiamo iniziato a dipingere e a disegnare, a realizzare quadri e piccoli oggetti. Creare qualcosa da una tela bianca o da un pezzo di legno grezzo è sempre una gioia.
Ma l'arte è anche musica e ballo. Abbiamo sempre cantato, suonato e ballato, ma da qualche tempo lo facciamo in modo più organizzato.
E' così che è nata l'idea del coro, la passione per la musicoterapia e l'espressione della danza-movimento terapia.
Arte è anche il teatro, espressione del corpo e della persona.

Ma dopo tutto questo lavoro, a luglio, una meritata vacanza è fondamentale per stare tutti tutti insieme, e per fare tutto, dal teatro al ballo, dalla musica alle gite, dal lago alla montagna, dalla piscina al prato.

Il nostro sogno è che tutto questo continui sempre e che tutto questo ci porti verso la possibilità di creare una casafamiglia, dove i nostri amici possano stare anche dopo i propri genitori, nell'atmosfera che caratterizza la Casa di Pulcinella.